venerdì 18 agosto 2017

Oro colloidale

Oro Colloidale Plus

MIGLIORA LE FACOLTÀ MENTALI E RINGIOVANISCE IL CORPO

Sul piano fisico o cellulare si comporta come un catalizzatore che facilita le funzioni fisiologiche e in caso di alterazione di questi processi, contribuisce a riequilibrarli. Per questa ragione si dimostra utile in moltissime patologie, comprese quelle di tipo generativo. Sul piano energetico, innalza la frequenza di risonanza propria delle cellule che lo ospitano. Le nano particelle, sospese in acqua energizzata, hanno un effetto benefico su tutto il corpo. Agisce in profondità sul DNA delle cellule creando l’ambiente ottimale affinché il corpo possa modificare le condizioni degenerative e combatterle. Molte persone conoscono l’argento colloidale e le sue comprovate proprietà germicide e antibatteriche, ma l’oro colloidale non è così ben noto. Eppure, questo chiaro, insapore colloide – che è fatto di minuscole particelle d’oro in sospensione in acqua – ci fornisce in modo simile, impressionanti benefici per la salute. Considerando che l’argento colloidale purifica i nostri corpi da microbi e batteri, l’oro colloidale ha uno scopo diverso: migliora le nostre facoltà mentali e ringiovanisce il nostro corpo.

UTILIZZO DELL’ORO COLLOIDALE: La concentrazione ideale per l’oro colloidale, è 20 ppm (parti per milione) e, a seconda dell’uso che se ne vuole fare, si utilizza in ragione di un dosaggio tra i 10 ed i 20 spruzzi al giorno, assunti nell’arco della giornata, secondo i modi di utilizzo indicati.

POSOLOGIA: Uso interno: 10 spruzzi sotto la lingua lasciando il prodotto in bocca per un minuto.

Fonte: http://www.aessere.it/aessere-dettaglio-prodotto/oro-colloidale-plus/

giovedì 27 luglio 2017

Rame colloidale

Rame Colloidale Plus

ESSENZIALE PER IL CORRETTO FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI E DEI PROCESSI METABOLICI

Il rame è un elemento naturale indispensabile per la salute di tutti gli esseri viventi. Aiuta a neutralizzare i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento fisico e mentale. Il rame è coinvolto nella sintesi dell’emoglobina dei globuli rossi. Stabilizza ed equilibra il flusso sanguigno nel corpo e favorisce la circolazione e la cicatrizzazione. Stimola il metabolismo del ferro e il suo trasporto e ha proprietà antianemiche. È importante inoltre per una buona ossigenazione dei tessuti. Il rame colloidale aiuta a rafforzare le ossa, le unghie ed i capelli, ad alleviare i disturbi dovuti all'artrite reumatoide, ai reumatismi e agli stati infiammatori e a contrastare l’osteoporosi. Aiuta a rafforzare il sistema immunitario ed è fondamentale per il sistema nervoso e per l’attività cerebrale, perché aiuta la mielinizzazione, ossia il processo di costruzione di uno strato isolante intorno ai nervi. Il rame è necessario per la reticolazione del collagene e dell’elastina, indispensabili per avere una pelle sana. Assieme al manganese e al magnesio collabora alla formazione dell’elastina, componente essenziale delle fibre elastiche di tutto il corpo e favorisce la salute dei tendini, dei legamenti e del tessuto cardiaco. Il rame svolge un ruolo importante nel metabolismo del colesterolo e delle proteine inoltre contribuisce alla produzione della melanina.

L’INTEGRAZIONE DI RAME È PARTICOLARMENTE UTILE IN CASO DI: ANEMIA, OSTEOPOROSI, DEMINERALIZZAZIONE OSSEA, ARTRITE, IPERCOLESTEROLEMIA – DISTURBI NEUROLOGICI, RIDOTTA EFFICIENZA DEL SISTEMA IMMUNITARIO, DEBOLEZZA E PERDITA DI CAPELLI, DIFFICOLTÀ DELLE FERITE A RIMARGINARE (CICATRIZZAZIONE), INSONNIA, IRRITABILITÀ.

UTILIZZO DEL RAME COLLOIDALE: La concentrazione ideale per il rame colloidale, è 20 ppm (parti per milione) e, a seconda dell’uso che se ne vuole fare, si utilizza in ragione di un dosaggio tra i 10 ed i 20 spruzzi al giorno, assunti nell’arco della giornata, secondo i modi di utilizzo indicati.


POSOLOGIA: Uso interno: 10 spruzzi sotto la lingua lasciando il prodotto in bocca per un minuto. Uso esterno: Spruzzare sulle parti interessate, anche più volte al dì.


Fonte: http://www.aessere.it/aessere-dettaglio-prodotto/rame-colloidale-plus/

giovedì 20 aprile 2017

Moringa oleifera

La Moringa oleifera è una pianta arborea della zona tropicale, considerata una delle più nutritive al mondo perché ricca ben di 92 nutrienti.

Le foglie ed i semi contengono un’elevata quantità di metaboliti primari: proteine, zuccheri semplici, amido, vitamine, calcio, ferro, potassio e composti antiossidanti.

Le foglie contengono anche elevate quantità di metaboliti secondari (tannini, saponine, fitati, flavonoidi, acidi fenolici, etc.) e rappresentano il maggior organo di accumulo delle proteine (27-29%), che supera di 2 volte quella del latte, mentre i legumi ne contengono il 18-25% ed i cereali circa il 10%.

I semi sono un’importantissima risorsa in quanto contengono anche un’elevata percentuale di acido oleico, lo tesso acido grasso insaturo dell’olio di oliva. La Moringa viene ampiamente utilizzata dalla tradizione Ayurvedica e molti utilizzi sono stati confermati da studi.

venerdì 3 febbraio 2017

Depressione

Depressione: peculiarità e avvisaglie.

Secondo la psicologia cognitiva-comportamentale la depressione è amplificata dai PAN (pensieri automatici negativi), pensieri comuni a tutte le persone anche quelle sane, solo che il depresso le "filtra" tenendo in considerazione solo i pensieri negativi tralasciando quelli positivi o di gratificazione. Nella depressione il fattore biologico e quello psicologico sono intimamente e strettamente correlati anche se, nel singolo soggetto, la loro proporzione può essere diversa. Una volta che la depressione è iniziata, si sviluppano rapidamente una serie di problemi psichici e fisici che si alimentano reciprocamente facendo crescere il disturbo.